Fiore a uncinetto 3D – Decorazione per un cappello

In questo video tutorial viene spiegato come realizzare un fiore 3D a uncinetto, utilizzando un uncinetto n. 4,5 e del filato di lana merino verde e rosso.

3
8746
Cappello-a-uncinetto

In questo tutorial vediamo come realizzare un fiore 3D (cioè un fiore non piatto, ma a più strati) a uncinetto. Una volta terminato esso potrà servire per decorare un cappello, ma per evitare di cucirlo e poi dover usare il cappello sempre con la stessa decorazione, io suggerisco di trasformare il fiore a uncinetto in una spilla, cucendo sul retro una base per spilla, in modo tale che esso possa essere applicato al cappello e rimosso in qualsiasi momento. Magari avete a disposizione più fiori in diversi colori; trasformandoli in spille, essi saranno interscambiabili.

Useremo due colori di filato, il verde e il rosso. Nel video io ho usato un uncinetto n. 4,5.

Avvia il lavoro con il filato verde e forma 5 catenelle che chiuderai in cerchio.

1° Giro – Avvia 3 catenelle (che costituiscono la prima maglia alta) e 1 catenella, poi lavora 7 maglie alte intervallate ciascuna da una catenella. Chiudi il giro con una maglia bassissima lavorata nella terza catenella dell’avvio del giro. In questo momento bisogna cambiare il colore; prendendo il filato rosso e tenendo il lavoro sospeso sull’uncinetto, formate il cappietto con il filo rosso e lavorate la maglia bassissima in rosso, lasciando da parte il filo verde.

2° Giro – Proseguendo con il filato rosso, tra una maglia alta e la successiva lavorerò: 1 maglia bassissima, 2 catenella, 3 maglie alte chiuse insieme, 2 catenelle, 1 maglia bassissima. Così fino alla fine del giro. Dovrò ottenere i primi 8 petali rossi. Chiuderò il giro con una maglia bassissima, riprendendo il filo verde.

3° Giro – Con tre maglie bassissime lavorate sul retro del primo petalo rosso, arriverò al centro del primo petalo rosso; da qui in poi lavoriamo 4 catenelle, poi una maglia bassissima nel centro del secondo petalo rosso, e così via fino alla fine del giro. Chiuderò il giro nel centro del primo petalo, nel punto in cui ho iniziato a lavorare le catenelle. Avrò una serie di archetti che fungeranno da base per costruire i nuovi petali nel giro successivo.

4° Giro – In ciascun archetto lavorerò: 1 maglia bassissima, 1 catenella , 2 mezze maglie alte, 3 maglie alte, 2 mezze maglie alte, 1 catenella, 1 maglia bassissima. Ripeterò questa sequenza in ogni archetto. Chiudo il giro con 1 maglia bassissima e cambiando il filato, riprendendo il rosso.

5° Giro – Procedendo a maglie bassissime, portiamoci fino al centro del primo petalo verde del giro precedente. Poi costruiamo i nuovi archetti da petalo a petalo, lavorando ogni volta 5 catenelle e ancorando l’archetto con una maglia bassissima nel centro del petalo. Chiudiamo il giro con una maglia bassissima all’inizio del primo archetto.

6° Giro – In ciascun archetto lavorerò: 1 maglia bassissima, 1 catenella, 3 mezze maglie alte, 2 maglie alte, 3 doppie maglie alte, 2 maglie alte, 3 mezze maglie alte, 1 catenella, 1 maglia bassissima.

Alla fine del lavoro bisognerà tagliare tutti i fili in eccesso.

 

3 COMMENTS

  1. Questa maglia e8 bileisslma e poi tu hai una mano semplicemente perfetta, non c’e8 un punto diverso dall’altro! Molto bello il motivo, davvero adatto per mille usi…io ci vedrei bene anche una bella stola per le serate estive 🙂 Ciao!

  2. Salve! Vorrei sapere se anche questo cappello posso strutturarlo col nylon o è consigliabile solo per i lavori in cotone?
    Complimenti per il sito e per i tutorial. Distinti saluti.
    Annamaria

    • Ciao Annamaria! Puoi usare il nylon, ma fai attenzione che se usi una lana troppo delicata lavorando col nylon potresti rovinarla. E’ un eccesso di zelo quello che ti dico, ma ti consiglio di prestare comunque attenzione a questa cosa. Col cotone o col sintetico vai senza problemi, invece. Ciao!

LEAVE A REPLY